Coniugazione del verbo vincere in tutti i modi


coniugazione del verbo vincere in tutti i modi

erei -erei -irei II sing.
43, 1 Fedro 3,9,1 Marco Tullio Cicerone, De Amicitia, 74 Gaio Giulio Cesare, De bello Gallico 7, 4, 4 Gaio Giulio Cesare, De bello Gallico 3, 5, 2 Orazio, Sat.
Maschili e Femminili singolare plurale Nominativo sprt s sprt s Genitivo sprt s sprt m Dativo sprit sprit bs Accusativo sprt m sprt s Vocativo sprt s sprt s Ablativo sprt sprt bs Sprts, sprts ; maschile Neutri singolare plurale Nominativo crn crn Genitivo crn.
Futuro anteriore ( futrum exactum o futrum perfectum ) usato per azioni che saranno completate in un certo momento nel futuro: Per domani, egli avrà inviato la lettera.Quinta declinazione modifica modifica wikitesto La quinta declinazione contiene nomi femminili e due maschili ( ds e mrds ) col tema vocalico.Può essere tradotto in italiano, a seconda dei casi, in diversi modi.Prima persona singolare (io) II sing.Per esempio si noti la differenza di comportamento della radice del verbo "vedere" (regolare e del verbo"tenere" (irregolare) coniugati al presente indicativo: io ved -o io teng -o tu ved -i tu tien -i lui ved -e lui tien -e noi ved -iamo noi ten.Analogamente il verbo riflettere ha due participi di significato diverso: riflettuto ( meditato ) e riflesso ( rispecchiato ).Sintassi dei casi: Nominativo modifica modifica wikitesto Il nominativo compare nella lingua latina tagli capelli carre foto con diverse funzioni semplici: Soggetto (ed eventuali attributi e apposizioni del soggetto, valido per tutte le possibili traduzioni) « Amicus meus aquam non timet.» « Il mio amico non teme l'acqua.» Nome.Per concludere una tabella con alcuni esempi.Per la prima declinazione vanno ricordati: i maschili uscenti in - s al nominativo singolare, che hanno accusativo singolare in - n o - m e vocativo singolare in - ; i maschili col nominativo singolare in - s, che hanno accusativo singolare.Il nome apparentemente impersonale deriva infatti dal fatto che il verbo videor compare come nel costrutto impersonale, ma il soggetto esiste e consiste in un verbo all'infinito o in una intera proposizione infinitiva soggettiva.Indice, l' alfabeto latino, che deriva dalle versioni etrusche dell' alfabeto greco, è composto da 24 lettere.Verbi irregolari I verbi a radice fortemente irregolare vengono presentati nella loro coniugazione completa.
La baritonesi ha tuttavia qualche apparente eccezione: un numero minimo di parole derivate da troncamenti conservano l'accento sulla sillaba prima penultima e poi divenuta ultima, oltre ad alcuni nomi di popolo imparisillabi della terza declinazione : illìc, illùc, illàc (lì, verso lì, per.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap