Quanto costa un pacco di gratta e vinci miliardario





Che allora avevano un certo valore, ha lasciato il lavoro, si è comprato un appartamento, un negozio di tv samsung 50 pollici in offerta frutta e verdura, si è sposato con mia cugina, hanno avuto un figlio, oggi è carabiniere, hanno vissuto in un modo semplice, ma onesto, oggi è rimasto.
I Gratta e Vinci sono venduti con un numero garantito di vincite e perdite in ogni confezione, che è solitamente composta da circa 30 o 40 biglietti.Questo accade quando il giocatore trova dei numeri, o delle combinazioni, molto vicine a quelle che gli avrebbero consentito vincite importanti.A livello di simboli sono le monete d'oro ad essere impresse sulla maggior parte dei biglietti.Non dirò di non comprare mai più biglietti e neanche dirò quali comprare, perché queste decisione devono essere prese dal lettore ma certamente scriverò scarpe uomo scontate il mio pensiero e sottolineerò gli aspetti apparentemente paradossali.Indimenticabile lo spot del 2008, con l'allegra musichetta e un novello Robinson Crusoe che indovina, senza difficoltà, il nome del suo unico compagno Venerdì su un'isola oltremodo deserta.Purtroppo, è perfettamente legale vendere i biglietti di un "gratta e vinci" anche se tutti i premi sono già stati estratti.Già i premi sono pochi, in più se fossero già stati venduti, con che spirito comprerei proprio quel particolare tagliando?Le cifre per acquistarli vanno da 1 a 20 euro, passando per 3, 5 e 10 e divisi come in tabella.Se nei tagliandi vincenti si assisteva ad un taglio che andava dall'11 al 15percento, in questo tipo di tagliando la differenza viaggia dal 12 al 26percento.Se grattando si trovano dei moltiplicatori, la vincita segue questa logica.Nel 2008 è stato il Miliardario, dal costo di 5 euro, il biglietto più venduto, seguito in classifica da Portafortuna e da Sette e Mezzo, entrambi tagliandi da 1 euro.Da quanto emerge dalla ricerca pensieri magici, del Centro Sociale Papa Giovanni xxiii di Reggio Emilia, in oltre il 40percento dei biglietti sono stampati numeri vicinissimi a quelli vincenti il grande jackpot e questa non sembra essere una pura coincidenza (altre informazioni si trovano nel.Ma come vengono divisi gli incassi?Il resto dei tagliandi è posteriore al 2013, come in tabella.Il giocatore è psicologicamente convinto di essere il protagonista esclusivo del gioco, in quanto nel tempo che intercorre tra l'acquisto del biglietto e l'operazione di abrasione della zona occultata viene a conoscenza dell'esito della giocata, escludendo qualsiasi intervento di altri soggetti.Come si nota nella tabella ci sono parecchi buchi perché mancano le informazioni ufficiali e alcuni sono legate a delle notizie giornalistiche.Se trovi un biglietto vincente, metti i soldi nel portafoglio e lascia il negozio.Inoltre le famose tre lettere ci danno un ulteriore aiuto.Continuano a mancare, in tutte e due le classifiche, quelli da 1 e 2 euro.
Come per le slot machine e altri giochi d'azzardo, una lunga serie di perdite significa che le probabilità sono più alte quando riesci a entrare in negozio per un acquisto tempestivo.
E quasi mai, acquistarne una certa quantità, porta ad una vincita superiore alla spesa.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap