Tagliando auto fuori garanzia


Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani).
Non solo: dopo lintervento, lautoriparatore deve consegnare al cliente una dettagliata ricevuta di effettuazione del tagliando, che deve comprendere lelencazione di tutti i controlli e delle sostituzioni effettuati, oltre che dei codici dei ricambi e dei fluidi utilizzati, e riportare una dicitura che significhi conforme.
Rinviare NON conviene - Le case automobilistiche suggeriscono di effettuare la manutenzione ordinaria (i cosiddetti tagliandi) in media ogni tagli corti punte aria 20-30.000 chilometri, oppure ogni anno (dipende da quale scadenza viene raggiunta prima).
Certificato di conformità a seguito del lavoro eseguito, finalizzato proprio allo scopo di non perdere il diritto di garanzia.Immagine di repertorio (Fotogramma una volta l'anno o ogni 15-30mila chilometri percorsi, a seconda dell'automobile che si possiede.Ricambi Originali o di Qualità Equivalente, quindi conformi ai regolamenti.Questo significa rispettare alla lettera gli interventi prescritti dal costruttore, e utilizzare ricambi originali, o comunque di qualità equivalente.Del resto, le vetture, i ricambi e persino i lubrificanti sono sempre più sofisticati, e le officine devono affrontare costi considerevoli per aggiornarsi e dotarsi degli strumenti necessari per restare al passo con i tempi.Quando fare il tagliando?Il tagliando è obbligatorio solo fino a quando il veicolo è in garanzia (pena la perdita della garanzia stessa).Scegliete un'officina attrezzata, che disponga delle informazioni specifiche (non basta quanto riportato nel libretto di uso e manutenzione, che è una sintesi puramente informativa a uso del Cliente, non dellofficina) e che sia in grado di certificare seriamente la conformità del tagliando rispetto alle prescrizioni.In pratica, la regola generale prevede che tutto ciò che viene messo a disposizione della rete autorizzata debba essere messo a disposizione anche delle officine indipendenti senza indebiti ritardi e in una forma utilizzabile.A conferma di ciò, ogni officina puntopro allesito delle lavorazioni per il tagliando, rilascerà.Serve competenza - È però anche vero che i tagliandi non costano poco.Secondo l'Unc, portare l'auto nella propria officina preferita è possibile, a patto che questa rispetti le prescrizioni della Casa e sia quindi conforme ai suoi standard.Perché scegliere unofficina puntopro, le Officine del Network puntopro sono quindi qualificate a effettuare gli interventi del tagliando mantenendo attiva la garanzia originale del produttore.Questa possibilità, spiegano, è stabilita dal "Regolamento Europeo 1400/2002, noto come Direttiva Monti, aggiornato nel 2010 come Regolamento 461/2010, che si propone di permettere la concorrenza tra Officine Autorizzate e Officine indipendenti per la manutenzione ordinaria, anche durante il periodo di garanzia".Ma dove effettuarli per ottenere il miglior risultato senza svenarsi?Tanti automobilisti, acquistata la vettura nuova, effettuano i tagliandi presso la rete autorizzata dalla casa (temendo, altrimenti, di perdere il diritto alla garanzia poi, scaduta la copertura di due anni prevista per legge, scelgono il meccanico più vicino, per motivi di comodità e (quasi.Mentre la revisione è un obbligo previsto dalla legge, attraverso cui si certifica la funzionalità del veicolo e lidoneità a circolare in sicurezza, il tagliando è indispensabile per mantenere in salute ogni componente della carrozzeria, e in particolare si monitora lo stato delle cinghie.461/2000, per il principio della libera concorrenza, stabilisce che è possibile effettuare il tagliando alla propria auto presso qualunque officina indipendente mantenendo la validità della garanzia del proprio mezzo.È necessario però che vengano rispettate alcune regole fondamentali come, ad esempio, che lautofficina sia in possesso della dotazione diagnostica del mezzo, della scheda di manutenzione del costruttore, che emetta regolare fattura con i relativi ricambi originali o conformi alloriginale.E ancora che il numero di matricola e manodopera siano conformi al piano di manutenzione e venga posto il regolare timbro sul libretto di manutenzione.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap